• Spazio1
  • Spazio1
  • Spazio1
  • Spazio1

DETTAGLIO ARTICOLO

indietro alle cure naturali oppure indietro

AGEVOLAZIONI FISCALI ANCHE PER IL GIARDINO E IL VERDE PRIVATO
Testo articolo : Il verde privato dal prossimo anno usufruirà di incentivi statali. Il nuovo ecobonus 2018, appena passato in Consiglio dei Ministri, per la prima volta incentiverà chi decide di effettuare degli interventi nel proprio giardino. Dopo quasi tre anni di lavoro di sensibilizzazione, promozione, cultura e networking, finalmente il Consiglio dei Ministri ha approvato il Bonus Verde. Una vera e propria novità, un sostegno alla diffusione del verde, che non solo renderà più belle le nostre città ma che, se sfruttato al meglio, aiuterà anche a combattere lo smog. Un incentivo importante visto che oggi in Italia ogni abitante ha appena a disposizione 31,1 metri quadrati di verde urbano. Bonus verde, come funziona Secondo quanto previsto dalla Legge di Bilancio 2018, il cosiddetto Bonus verde privato sarà a disposizione di chi si occuperà di curare e ristrutturare terrazzi e giardini. In paerticolare, la detrazione riguarderà la "sistemazione a verde" di aree scoperte di pertinenza delle unità immobiliari private di qualsiasi genere, terrazzi, giardini, anche condominiali, anche mediante impianti di irrigazione. Ma non solo. Dell'incentivo faranno parte anche coperture a verde e giardini pensili e i lavori di recupero di giardini storici. Bonus verde, a quanto ammonta Il Bonus verde privato permetterà di ottenere detrazioni al 36% e riguarda spese fino a 5mila euro. “Con l’inserimento nella manovra del bonus sul verde privato è stato premiato il nostro impegno verso un comparto produttivo del Paese come quello florovivaistico che genera un fatturato di 2.5 miliardi di euro, conta 30mila aziende e dà lavoro a 180mila addetti” ha dichiarato Maurizio Bernardo, presidente della Commissione Finanze della Camera. https://www.greenme.it/abitare/orto-e-gia rdino/25386-eco-bonus-2018-verde-privato

indietro